Allarme xenofobia, serve integrazione

"Scene che si ripetono. Casal Bruciato, Torrenova, Torre Maura. Scene di odio etnico contro donne e bambini che si ripetono. C’è solo una soluzione: dare una casa a chi non ce l’ha e ne ha diritto e accompagnare tutto questo con politiche di integrazione e di inclusione".

“Scene che si ripetono. Casal Bruciato, Torrenova, Torre Maura. Scene di odio etnico contro donne e bambini che si ripetono. C’è solo una soluzione: dare una casa a chi non ce l’ha e ne ha diritto e accompagnare tutto questo con politiche di integrazione e di inclusione“. Lo afferma la candidata del Partito Democratico all’elezioni europee, Francesca Puglisi.
“In questo drammatico clima – aggiunge Puglisi – in cui la demagogia dilaga inghiottendo ogni espressione di democrazia, le parole del Papa suonano come un chiaro monito contro la recrudescenza del pericolo xenofobia, che cresce seminando paura”. “L’emergenza casa – chiosa la candidata del Pd – deve essere una priorità assoluta, ma il nostro ministro dell’Interno è troppo impegnato a fare campagna elettorale, incitando all’odio e alla discriminazione”.

Leave a Reply