Vado in Piazza con gli studenti. Condividiamo le ragioni della loro protesta

“Condividiamo e sosteniamo le ragioni che porteranno in piazza il 7 e l’8 ottobre studenti, insegnanti, lavoratori della scuola –dichiara la responsabile Scuola del PD Francesca Puglisi, che parteciperà il 7 alla manifestazione di Bologna e l’8 a quella di Roma- i quali vivono ogni giorno le conseguenze della politica dissennata di questo governo: laboratori chiusi, scuole fuori norma di sicurezza, mancanza di insegnanti sostegno, precariato che non assicura continuità didattica.
“Dopo vent’anni di berlusconismo, –prosegue Puglisi- dovremo ricostruire l’Italia nelle scuole, ridando valore al sistema nazionale dell’istruzione pubblica e scrivendo la parola ‘speranza’ in ogni aula delle scuole italiane”.
 

Un pensiero su “Vado in Piazza con gli studenti. Condividiamo le ragioni della loro protesta

  1. anvanch

    anche il PD sta contribuendo allo sfascio della scuola pubblica
    il nuovo concorso è una vergogna
    non votate l’aumento delle ore a 24 perchè toglierà il pane ai supplenti
    non credo voterò più PD

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *