SCUOLA: “VERITA’ DEI NUMERI METTE FINE A PROPAGANDA DESTRA”

“Bene ha fatto il Ministero a fare immediata chiarezza sui falsi numeri, peraltro annunciati con leggerezza dal capodipartimento stesso, che mette fine all’ennesima campagna di diffamazione sui presunti ‘fannulloni’, ordita ai danni della scuola pubblica e degli insegnanti da parte degli organi di stampa di destra”.

Lo afferma Francesca Puglisi, responsabile Scuola della segreteria nazionale del Pd.

“La verità dei numeri, oltre a quelli presentati dal Ministero sugli insegnanti inattivi, sta nei tagli del Governo Berlusconi che – prosegue Puglisi – cancellando 87.000 cattedre in tre anni, ha ridotto insegnanti e classi, nonostante l’aumento medio della popolazione scolastica. Il risultato sono la riduzione del tempo scuola e le classi pollaio, che nulla hanno a che fare con una politica attenta alla qualità della scuola pubblica”.

“Il Partito Democratico – conclude – continua a chiedere al Governo un chiaro segno di discontinuità per poter raggiungere con efficacia l’obiettivo di dimezzare il tasso di dispersione scolastica, come ci chiede di fare l’Europa entro il 2020”.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *