Comunicati stampa

Scuola | 9 gennaio 2018

Destra al governo riprenderebbe a tagliare organici

“Il Pd in tre anni ha assunto 132 mila nuovi professori ed ha approvato la riforma della Pa, la destra di Forza Italia e della Lega nei governi di Berlusconi ha tagliato cattedre e posti di lavoro”.

Leggi di più

Lo ha detto la senatrice Pd Francesca Puglisi, intervenendo a Sky tg24 confrontandosi con la deputata di Forza Italia Debora Bergamini.
“Se la destra dovesse malauguratamente tornare al governo-ha sottolineato la parlamentare dem- scuola e pubblico impiego tornerebbero ad essere massacrati da tagli di organico”.

“Il Pd in tre anni ha assunto 132 mila nuovi professori ed ha approvato la riforma della Pa, la destra di Forza Italia e della Lega nei governi di Berlusconi ha tagliato cattedre e posti di lavoro”

Istat | 9 gennaio 2018

Serietà governi Pd produce effetti positivi

“La conferma che il jobact funziona viene ancora una volta dall’Istat.

L’occupazione continua a crescere, mai così alta dal 1977, la disoccupazione giovanile scende, mai così bassa da 6 anni. Mentre Forza Italia e M5S propongono cose assurde, la serietà dei governi del Pd produce effetti positivi”.

Orfani femminicidio | 21 dicembre 2017

Primi in Europa a fare leggi per tutelarli

“Siamo i primi in Europa a dare una legge che tutela bambine e bambini, ragazze e ragazzi che hanno avuto la vita sconvolta dal dramma dell’uccisione della propria madre per mano del padre. Sono i cosiddetti “orfani speciali”, 1600 circa dal 2000 al 2014 nel nostro Paese, come rilevato dalla ricerca “Switch off”, che hanno bisogno di attenzioni speciali, risposte speciali, tutele speciali e diritti violati da ripristinare.

Leggi di più

Sono spettatori silenziosi di crimini efferati e le conseguenze di ciò che vivono sono sia di natura fisica che psicologica”. Lo afferma la senatrice del Pd Francesca Puglisi intervenendo con dichiarazione di voto nell’Aula del Senato.

“Questa legge di civiltà – spiega – assicura loro assistenza medico-psicologica, borse di studio, e percorsi di avviamento al lavoro, grazie all’accesso al Fondo, assistenza legale già dalle prime fasi del processo con il gratuito patrocinio. È stabilito inoltre il sequestro conservativo dei beni delle vittime, per rafforzare la tutela degli orfani rispetto al loro diritto al risarcimento del danno. Viene annullato infine il godimento dell’eredità e della pensione di reversibilità per i colpevoli di omicidi in famiglia. In questa legislatura abbiamo cercato di affrontare con grande determinazione il contrasto alla violenza maschile sulle donne. Dalla ratifica della ‘Convenzione di Istanbul’, al decreto 93/2013 contro il femminicidio e la violenza di genere, all’obbligo per le scuole di ogni ordine e grado di inserire nei piani triennali dell’offerta formativa azioni di educazione alla parità tra i sessi e di prevenzione della violenza di genere, al Piano Nazionale Straordinario contro la violenza di genere fino alla Commissione di inchiesta sul femminicidio che ho l’onore di presiedere.

Ma se abbiamo una normativa tra le più avanzate d’Europa, allora perché ancora molte donne non denunciano le violenze subite? E’ questo il grande tema politico che ci dobbiamo porre – conclude Puglisi – sforzandoci di dare le risposte che le donne meritano”.

Banche | 19 dicembre 2017

Di Maio mentitore seriale, nessuna pressione di Renzi

“Di Maio è un mentitore seriale. Visco in commissione ha detto chiaramente che non c’è stata alcuna pressione indebita nè di Renzi nè di Maria Elena Boschi. Incredibile che il candidato premier del M5S ribalti tali affermazioni”.
Lo dichiara la senatrice Pd Francesca Puglisi.

Scuola | 12 dicembre 2017

Piano 0-6 anni è cambiamento epocale

“E’ stata una battaglia molto lunga, e molti dicevano che non sarebbe mai arrivata in porto. Ieri, invece, il consiglio dei ministri ha approvato il Piano nazionale pluriennale di azione per la promozione del sistema integrato di istruzione da 0 a 6 anni. Si tratta di un cambiamento epocale”.

Leggi di più

Lo afferma la senatrice Pd Francesca Puglisi, che iniziò a lavorare per questa legge a partire dal 2011.
“Le istituzioni – sottolinea la parlamentare – grazie al piano, lavoreranno insieme, con risorse e standard condivisi, per estendere la rete dei servizi ed aiutare genitori, al fine di dare alle bambine e ai bambini maggiori opportunità di accesso a un’istruzione di qualità fin dalla nascita, combattendo disuguaglianze e povertà educativa”.

LEU | 11 dicembre 2017

Senza parità di genere ma con le foglioline

“Per Liberi e Uguali la toppa sembra peggiore del buco. Si tratta di una lista elettorale che ignora la parità di genere. Non ci sono donne nella foto che ritrae i fondatori. L’escamotage del simbolo, con l’aggiunta di quelle che il leader Grasso ha chiamato ieri ‘foglioline’, peggiora la situazione”.

Violenza donne | 06 dicembre 2017

E' un tema che Berlusconi ignora

“Berlusconi faccia campagna elettorale su altri temi, non sulla violenza contro le donne che è un tema che ha sempre ignorato”.
Lo dichiara la senatrice Pd Francesca Puglisi, presidente della commissione contro il femminicidio.
“I suoi governi – sottolinea la parlamentare – si sono distinti per l’abrogazione della norma contro le dimissioni in bianco e non è stato neppure varato il Piano nazionale contro la violenza. Mai come in questa legislatura si è lavorato tanto, dal 2013 al 2016 sono stati investiti 60 milioni di euro e per il 2018 la Sottosegretaria Boschi ha fatto inserire 37 milioni di euro per il nuovo Piano nazionale”.

Scuola | 30 novembre 2017

Meglio testo imperfetto che nessuna legge su educatori

“Come relatrice della proposta di legge sulla disciplina degli educatori, mi sto adoperando affinché venga al più presto votata dal Senato. Per questo ho deciso di ritirare i miei emendamenti seppure presentati in accordo con la prima firmataria, la collegaVanna Iori, e con i dipartimenti di Scienze della formazione. I ritardi nelle votazioni non sono stati causati dalla Commissione Cultura del Senato, tanto meno dalla sottoscritta, ma dai pareri contrari dati per ben due volte dal MEF alla relazione tecnica di passaggio sul testo Camera. Vista la rilevanza del tema, penso sia meglio un testo imperfetto, che nessuna legge”.

Biotestamento | 28 novembre 2017

Legge ha maggioranza in Senato, Salvini insulta

“La legge sul fine vita è una riforma di civiltà. Sono certa che ci sia una maggioranza in Senato, pronta ad approvarla prima della fine della legislatura. Anche su questo tema così delicato, Salvini ha trovato il modo di insultare le persone che soffrono e le loro famiglie”.

Violenza donne | 28 novembre 2017

Bene corso al Policlinico di Tor Vergara

Su iniziativa della senatrice Francesca Puglisi, Presidente della Commissione Parlamentare di inchiesta sul femminicidio, si è tenuta oggi, presso la Sala Caduti di Nassirya al Senato della Repubblica, la presentazione del corso ECM (Educazione Continua in Medicina) sulla violenza contro le donne, organizzato da Club Medici in collaborazione con il Policlinico di Tor Vergata e l’Associazione Linfa.

Leggi di più

“E’ un tema quello della formazione degli operatori della rete di prevenzione e della protezione delle vittime di violenza maschile – ha detto la senatrice Puglisi – che sta emergendo con grande forza nell’ambito della Commissione d’inchiesta sul femminicidio. Riuscire a riconoscere con tempestività i segnali della violenza subita da donne e figli nell’ambito domestico è un fattore essenziale. E’ meritoria l’iniziativa del Club Medici e di Unilinfa di dedicare un corso ECM sulla violenza di genere, un tema di grosso impatto sociale. Ed è altrettanto pregevole il lavoro svolto dal Punto Biblio del Policlinico di Tor Vergata, una biblioteca che spero diventi un esempio da imitare, che offre i propri servizi ai pazienti, ai medici e agli operatori sanitari, e che ha suggerito l’idea del corso. Si tratta pertanto di una sollecitazione che abbiamo voluto raccogliere dimostrando la vicinanza delle istituzioni. Abbiamo anche rivolto un appello al Presidente Crui, perché riteniamo fondamentale l’educazione di base e ogni approfondimento finalizzato alla conoscenza di un fenomeno che rappresenta una grave violazione dei diritti umani”.
In conferenza stampa al Senato, oltre a Francesca Puglisi, sono intervenuti Ester Dominici – PR e Cultura Club Medici , Tiziana Frittelli – Direttore Generale Policlinico Tor Vergata, Daniela Di Renzo – Unilinfa, Direzione corso ECM, Cecilia D’Elia – Presidente Cabina di regia contro la violenza sulle donne. Regione Lazio, Roberto Carlo Rossi – Presidente Ordine dei Medici di Milano , Alberto Oliveti – Presidente Enpam.

Apertura FICO | 15 novembre 2017

Grandissimo evento per Bologna

L’apertura di Fico è un grandissimo evento per Bologna. La cultura enogastronomica è legata indissolubilmente con le radici della città e della regione. Peraltro è una significativa opportunità per il mondo cooperativo e l’occupazione dell’intero comprensorio, anche per la valorizzazione del Made in Italy. Oscar Farinetti ha portato a termine un progetto importante ed ambizioso, che spero abbia successo”

Marzabotto | 13 novembre 2017

Si deferisca il calciatore e si approvi Legge Fiano

Le autorità sportive deferiscano il calciatore che ha mostrato maglietta con aquila fascista proprio nello stadio di un Comune medaglia d’oro della Resistenza. Un insulto alla memoria di Marzabotto non è tollerabile. La politica riconosca l’emergenza che è in atto: serve l’approvazione della legge Fiano”.

Stupro minori | 9 novembre 2017

Parole sacerdote hanno superato il limite

“Questa volta le parole di Don Lorenzo Guidotti hanno superato il limite della sopportabilità. Credo che tale giudizio possa essere condiviso anche dall’Arcidiocesi di Bologna. Nulla può giustificare la violenza su una donna, tanto più se minorenne. Le istituzioni ora operino concretamente a difesa della vittima”.

Ostia | 8 novembre 2017

Provvedimenti immediati contro autore del pestaggio

“La aggressione di Roberto Spada alla troupe di Nemo è un fatto gravissimo. Mi auguro che vengano assunti provvedimenti immediati nei confronti del responsabile del pestaggio. La mia solidarietà alla trasmissione Rai. L’intreccio tra interessi mafiosi e connessioni politiche fasciste è sempre più preoccupante “.

PD | 7 novembre 2017

D'Alema guarda al passato

“D’Alema ha svelato il segreto di Pulcinella. Lui vuole andare verso una sinistra modello riserva indiana ed ha unico obiettivo di far perdere il Pd e Matteo Renzi”.
Lo afferma la senatrice Pd Francesca Puglisi.
“Chi non è d’accordo con D’Alema – sottolinea la parlamentare, anche in Mdp, e con il suo piano ancora una volta dissennato, ha l’occasione di contribuire ad una alleanza di centrosinistra che abbia ambizione di governare anche nella prossima legislatura. D’Alema guarda al passato, il Pd lavora per il futuro. La percentuale raccolta da Fava in Sicilia faccia riflettere”.
Lo dichiara la senatrice Pd Francesca Puglisi commentando alcune affermazioni di Massimo D’Alema all’ingresso della direzione di Mdp”.

Sicilia | 6 novembre 2017

Pd alla stessa percentuale del 2012

“Senza i voti di Bersani, il Pd nel voto di lista sta raggiungendo la stessa percentuale del 2012, decimale in più, decimale in meno. Questo conferma quanto sia stato masochista dividere la sinistra, in una regione storicamente molto sintonizzata con la destra”.

M5S | 31 ottobre 2017

Squadrismo irresponsabile, parole Parisi non rimangano impunite

“Auspico che i leader 5 stelle prendano le distanze da questa violenza squadrista. Solidarietà a Ettore Rosato, queste parole sono inaccettabili”.
E’ quanto scrive su Twitter la senatrice del Pd Francesca Puglisi.
“Le parole sono importanti, evocano memorie passate e violenze mai sopite nell’animo di alcuni. Solidarietà ad Ettore Rosato, #avanti” twitta il collega Roberto Cociancich.
E la dem Pamela Orrù aggiunge: “Inaccettabile, squadrista, miserabile. La storia di Ettore Rosato la dice lunga su chi si candida a governare la Sicilia. Non permettiamolo”.
Infine il senatore Mauro Del Barba scrive “Questo non è confronto politico, è violenza, è squadrismo. Solidarietà a Ettore Rosato”.

Legge elettorale | 26 ottobre 2017

Ampio consenso, altro che Mussolini

“La legge elettorale è stata approvata con un grande consenso della maggioranza e dell’opposizione. E’ il migliore viatico possibile, altro che Mussolini”.