Il disagio nella scuola e’ reale. Urgente tornare ad investire.

 

Il disagio nella scuola e’ reale, ma e’ sbagliato usare la violenza.
In questi 3 anni l’86% del risparmio della spesa statale e’ stato realizzato tagliando la scuola. Il risultato sono classi pollaio invivibili, edifici scolastici lasciati nel degrado, istituti tecnici e professionali senza laboratori. E’ da tempo che chiediamo un’inversione di tendenza. La protesta degli studenti va ascoltata e senza paternalismi vanno date risposte concrete. E’ doveroso risparmiare in altri settori della spesa statale per tornare a finanziare scuola e diritto allo studio

Un pensiero su “Il disagio nella scuola e’ reale. Urgente tornare ad investire.

  1. Mia figlia di 15 anni era li! Ha preso insulti pesanti e disgustosi, spintoni, la violenza l’hanno fatta chi doveva tutelare il loro diritto a manifestare! Ad oggi non sono riuscito a comprargli i libri! Sua mamma e mia moglie è una bidella precarissima da dieci anni! I MOSTRI VOTI NON LI VEDRETE MAI PIÙ SIETE TUTTI COME FIORITO! DOVE STANNO LE IMMISSIONI IN RUOLO ATA?? siete voi che fate violenza a NOI!!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *