Grillo nel panico prova a coprire la disfatta di Quarto

Grillo nel panico cerca di colpire tutto e tutti pur di alzare una cortina fumogena sulla disfatta di Quarto che dimostra non solo come il M5S non sia sinonimo di onestà ma soprattutto che tra scandali, faide interne e incapacità assortite, non sia all’altezza di governare neppure un comunello. Con Pina Picierno, Benedetta Renzi e Stefano Sermenghi potremmo piuttosto fare presto una bel seminario per spiegare ai pentastellati come tenere alla larga la malavita dalle amministrazioni locali

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *