``Ho imparato che il tuo problema è uguale al mio. Sortirne da soli è avarizia. Sortirne tutti insieme è politica.``

(Don Milani)

Presidente della Commissione di inchiesta sul Femminicidio al Senato. Gruppo Pd. Mamma di Riccardo, Giulia, Vittoria.

Nel 2013 sono stata eletta al Senato della Repubblica nella circoscrizione Emilia-Romagna. Sono membro della 7ª Commissione permanente (Cultura, Istruzione, Sport) e Presidente della Commissione parlamentare di inchiesta sul femminicidio, nonché su ogni forma di violenza di genere. Nella segreteria nazionale PD ho avuto la responsabilità della scuola dal 2009 al 2013 e Scuola, Università e Ricerca dal 2014 al 2016.

Laureata con lode in Economia e Commercio, sono giornalista e prima di dedicarmi a tempo pieno alla politica ho lavorato per molti anni nei settori del Marketing, della Comunicazione e delle Pubbliche Relazioni in importanti aziende, associazioni ed Istituzioni.

Sono nata a Fano il 7 luglio 1969 ma da molti anni vivo a Bologna insieme ai miei tre figli e al mio cane, Leo.

0
i disegni di legge di cui sono stata firmataria, co-firmataria o relatrice
Fonte dati: Openpolis
0
gli emendamenti presentati da marzo 2013, di cui 298 come prima firmataria
0
le sedute della Commissione sul Femminicidio da aprile 2017

Il mio impegno politico: studio, passione e dedizione

La mia attività politica è iniziata nel ’95 con i Comitati Prodi e ho vissuto quegli straordinari mesi di partecipazione organizzando il primo movimento dei Giovani dell’Ulivo, di cui sono stata Responsabile Nazionale. Nel ‘97 ho aderito ai DS di Bologna, di cui sono stata Coordinatrice delle Donne, promuovendo l’associazione Rose Rosse. Poi con Anna Serafini e molte altre in tutt’Italia abbiamo costituito la Consulta per l’infanzia e l’adolescenza Gianni Rodari, un luogo aperto di elaborazione politica sui diritti dell’infanzia e dell’adolescenza.

A Bologna, sono stata consigliere provinciale e consigliere comunale.

Si può fare