Appunti e spunti, sul tempo dell’incertezza, la certezza dei nostri valori,il coraggio del dialogo

Ridare dignità alle istituzioni democratiche, restituire credibilità alla politica. La grande sfida e’ quella di restituire un futuro ai nostri figli, riaccendere in loro, come tempo fa ha chiesto il Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano “il motore del desiderio”. Ne cito qui il passaggio più rilevante: “È certamente vero che il benessere delle persone e’ determinato da aspetti quantitativi, a cominciare dal reddito e dalla speranza di vita, ma insieme ad essi contano anche gli stati soggettivi e gli aspetti qualitativi della condizione umana. È a tutto ciò che bisogna pensare quando ci si chiede se le giovani generazioni potranno, in Italia e in Europa, progredire rispetto alla generazione dei padri. La risposta è che debbono progredire nella loro complessiva condizione umana. Ecco qualcosa per cui avrebbe senso che si riaccendesse il “motore del desiderio”.
Allora voltiamo pagina, non facciamoci condizionare da quel che si è sedimentato in meno di due decenni: chiusure, arroccamenti, faziosità, obiettivi di potere, personalismi dilaganti. Apriamoci all’incontro con interlocutori rappresentativi di altre e diverse radici culturali. Portando, nel tempo dell’incertezza, la certezza dei nostri valori.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *